Home / Community / Intervista di VNN ad AVA!

Intervista di VNN ad AVA!

Ciao a tutti! Oggi a parlare sarà Showraku di VNNJP, che è riuscito ad andare agli uffici della AVA.

“Il 15 Agosto 2017 ho lottato contro un tempo tempestoso per raggiungere gli uffici di AVA‘ posti nella parte occidentale di Shinjuku per ottenere una copia dell’edizione limitata di LUMi!

Per raggiungerli ho dovuto camminare abbastanza dalla stazione più vicina, ed erano “nascosti” in una piccola stradina vicino ad un ristorante gyudon, ben lontana dalla strada principale. Chi non è mai stato in questa zona è meglio che scarichi una app come GPS, o potrebbe perdersi.

Entrata degli uffici AVA, nascosta comodamente in un angolo del terzo piano dell’edificio Shinko.

Sono arrivato dieci minuti prima del tempo stabilito per il mio appuntamento, e ad accogliermi sono stati il presidente di AVA, Kaoru Yoshizawa, e il producer Mr. Hiwatashi, che mi ha mostrato la reception, dove mi aspettava la mia copia di LUMi. Dopo ciò, è iniziata la mia conversazione esclusiva, di 30 minuti, con lo staff AVA, e dato che avevo già preparato in anticipo le mie domande con lo staff di VNN, è stata un po’ una sorta di mini intervista, che potete leggere sotto.

Da sinistra verso destra: Mr. Hiwatashi e il presidente Yoshizawa di AVA

VNN: Vi è la possibilità che AVA, un giorno, sviluppi una voicebank Inglese di LUMi? Uno dei nostri membri ha detto che con la trial Giapponese aveva un’ottima pronuncia Inglese utilizzando i fonemi già esistenti.

AVA: “Al momento non è nei nostri piani, tuttavia la [la doppiatrice di LUMi] Miss Ohara è abbastanza brava in Inglese, perciò si tratta di qualcosa che un giorno considereremo sicuramente di fare. Ovviamente, ciò dipende da come andranno le vendite della voicebank Giapponese di LUMi.”

 

VNN: Quindi, AVA è stata fondata quest’anno a maggio con l’intento di diventare “una compagnia che supporta i giovani creatori”. Alla fine cosa vi ha spinto a decidere di creare una cantante virtuale, una VOCALOID?

AVA: “In primis, è perché crediamo il mondo stia progredendo in un’era dove i contenuti creati dagli utenti diventeranno la normalità. Visto quant’è facile caricare le proprie creazioni su Internet, abbiamo deciso di creare un VOCALOID che potesse fungere da catalizzatore, attraverso il quale i vari creatori di contenuti potessero sviluppare e distribuire le loro opere. Vediamo un VOCALOID sia come personaggio che come piattaforma di creazione, e ciò ci spinge a credere si tratti del sistema di mediazione perfetto per i vari creatori che vogliono esprimere se stessi.

Inoltre, LUMi ha un universo interamente basato su di lei, e crediamo ciò renda più semplice agli utenti il creare dei propri lavori, dandogli qualcoa su cui costruire.”

 

VNN: Avete dei piani per supportare gli utenti nel mondo cinese?

AVA: “Si tratta di qualcosa che vorremmo fare, di sicuro. Nonostante ciò, non sarà creando una nuova voicebank, ma piuttosto organizzando qualcosa, come ad esempio un concerto live, per il pubblico cinese. Abbiamo notato che ci sono anche diversi creatori in cina ai quali piace utilizzare VOCALOID giapponesi come ad esempio Hatsune Miku per creare musica, e ci piacerebbe dargli l’opportunità di lavorare insieme per supportare questi creatori di lingua cinese.”

 

VNN: In una delle nostre precedenti interviste, Shotaro Kaizuka ha menzionato come ci sono stati momenti nei quali “era come se stessimo creando un film animato di lei, stabilendo prima la storia, e successivamente costrunendo la soundtrack.” Con una biografia così profonda, ci sono possibilità che il mondo di LUMi si ingrandisca oltre il reame della musica VOCALOID, e raggiunga altre forme di media (come anime, film, etc.)? 

AVA: “Non possiamo biasimare che non ci sia assolutamente occasione che ciò accada, ma bisogna ricordare che siamo un’azienda che si dedica interamente al supporto di giovani creatori. Siamo preoccupati, al momento, che se LUMi apparisse in altri media, come un anime, potrebbe creare un effetto controcorrente alla nostra idea, restringendo lo scopo e l’obbiettivo dei lavori creativi che gli utenti farebbero con lei. La direzione che vorremmo intraprendere è il rilascio graduale di contenuti su di lei, e da lì stimare quanto bene ci stiamo avvicinando ai creatori che desideriamo supportare.

Infatti, nonostante LUMi abbia una biografia stabilita, ciò non significa che vogliamo che tutti i lavori con lei siano fatti nello stesso modo.”

 

VNN: Questa potrebbe essere una domanda stupida dato che LUMi è stata apena rilasciata, ma AVA ha già piani riguardo un altro VOCALOID, o altri sviluppi riguardo LUMi?

AVA: “Consideriamo entrambe le cose, ma per ora vogliamo concentrarci completamente su LUMi, e non siamo ancora al livello da poter pensare a nient’altro.”

 

Dopo la fine dell’intervista, ho potuto parlare di più con AVA su altri argmenti come l’impressione che ho avuto della versione di prova di LUMi, dal punto di vista di un creatore giovane come sono io. Purtroppo, i miei 30 minuti accordati con loro sono terminati prima che me ne accorgessi, ed è arrivata l’ora di pagare la mia versione limitata di LUMi, fare una foto commemorativa della mia visita, e lasciarmi gli uffici di AVA alle spalle.

Confezione della versione limitata di LUMi. Mi hanno dato anche un segnalibro per la visita!

Quindi, nonostante sia passato da AVA solo per acquistare la mia copia di LUMi, mi trovo ora a desiderare di andarli a trovare ancora, e partecipare di nuovo ad uno di questi “LUMeetings” (combinazione di “LUMi” e “meeting”, incontro), se dovesse capitare un’altra occasione… con la sensazione di essere uno di questi “giovani creatori” io stesso…

Oh, e comunque…

“Ci scusiamo per aver causato a tutti tanto disagio. Comunque, vorremmo annunciare che, dagli ultimi giorni di Agosto, apriremo un negozio online dove venderemo e distribuiremo la versione limitata di  LUMi ad un numero più grande di persone! Anche le spedizioni internazionali saranno disponibili. Ovviamente, ci piacerebbe comunque incontrare e parlare con tutti voi faccia a faccia, quindi per chi può venire ai nostri uffici, per favore venite!”

…sembra che l’edizione limitata di LUMi sarà disponibile per la vendita online. Quindi, se la volete davvero tanto ma non potete venire fino a Tokyo, dovete solo aspettare un pochetto!”

(Posters di LUMi che sitrovano negli uffici di AVA)

Sito Ufficiale di LUMi

Sito Ufficiale per la versione limitata di LUMi

 

Riguardo Dorelly

An Italian VOCALOID fan and user who enjoys helping others discovering the fandom and wishes for everyone's VOCALOID fans wishes to come true. (Propic by SwaNami)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *